Teramo Calcio, Vivarini: «Mi ispiro al gioco di Conte»

| di Marco Ricci
| Categoria: Sport
STAMPA

Il Teramo, dopo l’inaspettata sconfitta di Prato, si rialza e fa del Pontedera un sol boccone, rifilandogli un secco 2-0.

La promozione è sempre più vicina, ma questo non distoglie mister Vivarini dal lavoro. Intervenuto alla trasmissione sportiva “Terzo tempo” condotta da Massimo Profeta su Rete Otto Sport, il tecnico biancorosso ricorda che ci sono ancora due partite difficili da affrontare con la testa giusta.

«Bisogna avere rispetto del Savona - ha esordito - faranno una grande partita e possiedono dei grandi attaccanti. Sono molto contento per la condizione della mia squadra, l’adrenalina era altissima in campo»

Il tecnico, originario di Ari (CH) ha, inoltre, svelato alcune particolarità del suo gioco: «Andiamo sempre a prendere l’avversario molto alto, rispetto a novembre è cambiata l’impostazione del gioco. Ora abbiamo un vero e proprio playmaker a metà campo. Mi ispiro molto al gioco di Antonio Conte. Durante la settimana sono stato tranquillo nonostante la sconfitta, la squadra ha dimostrato che sotto pressione riesce a trovare delle prestazioni importanti». 

Marco Ricci

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK