Partecipa a IlTeramano.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Giulianova: trovato cadavere su A14

Dall'omicidio al suicidio la Procura indaga a tutto campo

Condividi su:

I resti del cadavere smembrato di una donna sono stati ritrovati alle prime luci dell’alba sull’autostrada A14, lungo la corsia di emergenza della carreggiata in direzione nord al confine tra i territori di Giulianova e Mosciano Sant’Angelo, nel Teramano.

È stata una visione agghiacciante quella alla quale hanno assistito gli agenti della polizia autostradale che insieme ai soccorritori hanno rimesso insieme bacino, gambe e testa.

La Procura di Teramo indaga a tutto campo senza escludere nessuna ipotesi. Secondo una prima ipotesi la donna potrebbe essersi lanciata da un vicino cavalcavia della provinciale 262 che attraversa l'autostrada e che collega Giulianova alla frazione di Montone.

Il corpo potrebbe essere stato travolto e smembrato da un mezzo pesante o da più auto. Gli investigatori al momento non hanno denunce di scomparsa. A causa dei rilievi del caso, ci sono rallentamenti in autostrada.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook