Giulianova, l'incendio distrugge una barca da diporto

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Erano circa le 17 quando uno yacht  ha preso fuoco ed è affondato a largo della costa teramana. Una colonna di fumo alta decine di metri si è alzata nello specchio d'acqua tra Tortoreto e Giulianova.

Ad andare infiamme è stata un'imbarcazione da turismo battente bandiera maltese. Si tratta dello yacht Larissa di 23 metri. L’incendio si è sviluppato a circa due miglia dalla costa per cause ancora da accertare. 

Lo yacht, con a bordo otto persone, fra cui due minorenni, era salpato stamane da Ancona ed era diretto a Pescara quando, intorno alle 17, nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di Tortoreto, è scoppiato il rogo. Le fiamme si sono sviluppate dalla stiva e sarebbero partite da un motore. In un attimo l’imbarcazione si è incendiata ed è stato lanciato l’allarme.

Sul posto, oltre la capitaneria di porto anche i Vigili del Fuoco con due unità: un gommone con annessa pompa idrante ed un elicottero con cestello partito da Pescara. Hanno tentato di spegnere le fiamme per ore finché la barca non è affondata.

Redazione

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK