Partecipa a IlTeramano.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Nuovo anno accademico, le aspettative degli studenti dell'Università di Teramo

Intervistati alcuni studenti dell'Ateneo

Condividi su:

Esami, ansia, entusiasmo, laurea, convegni, nuovi progetti. Sono finalmente cominciate le lezioni all'Università degli Studi di Teramo e in vista del nuovo anno accademico molti studenti hanno deciso di far emergere le proprie aspettative attraverso alcune interviste.

Cuori trepidanti soprattutto per i futuri laureandi che sperano di giungere all'attesissimo traguardo nel migliore dei modi.

«Sono al termine di questa avventura - ha spiegato Elisabetta Spinozzi, studentessa del terzo anno della Facoltà di Scienze Politiche -  la tesi rappresenta un punto essenziale per il mio percorso formativo, è un modo per mettermi in discussione su argomenti che ho maturato durante i tre anni, mi lancerò sul lato economico della facoltà, sarà un'esperienza che mi porterà verso nuovi obiettivi».

L'Ateneo teramano si presenta una realtà tutta da scoprire per le matricole che da subito hanno dimostrato interesse e flessibilità verso l'organizzazione interna dell'Università.

«Ho scelto la Facoltà di Scienze della Comunicazioneperchè questo percorso mi insegna a leggere e vedere le altre persone per quello che sono ha aggiunto Paola Luciani, studentessa del primo anno –  i professori ci hanno illustrato con chiarezza tuttò ciò che concerne l'organizzazione dell'Ateneo».

Tra le novità dell'anno accademico spiccano il badge elettronico, che consente ai docenti e agli studenti di conteggiare con certezza assenze e presenze e l'App UniTE Mobile, alla quale si può accedere per reperire materiali didattici, news e iniziative interne all'Ateneo.

Di seguito, le interviste ad alcuni studenti dell'Università degli Studi di Teramo.

FOTO E RIPRESE DI MARZIA SANTURBANO

SERVIZIO E MONTAGGIO DI ANGELA MENNA

Condividi su:

Seguici su Facebook