Partecipa a IlTeramano.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Nova Eroica Gran Sasso: ciclisti da tutto il mondo in Abruzzo

Domenica 9 giugno la terza edizione

redazione
Condividi su:

Tra Castel del Monte, Calascio, Santo Stefano di Sessanio, Barisciano, San Pio della Camere, Navelli, Prata d’Ansidonia, Carapelle Calvisio, Castelvecchio Calvisio e la piana di Campo Imperatore (nel territorio comunale di L’Aquila), si alzerà il sipario sabato 8 giugno sulla nuova edizione di Nova Eroica Gran Sasso.

Quella abruzzese è la giovane costola dell’Eroica ideata da oltre 25 anni da Giancarlo Brocci che si svolge nel primo weekend di ottobre in Toscana.

La terza edizione, in Abruzzo, ripresenta i quattro percorsi per dare modo a chiunque di partecipare e di pedalare, sia con bici gravel che da strada, sui tratturi e sulle strade a traffico zero.

All’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, torna la magia dei percorsi immersi nella natura incontaminata e selvaggia, senza l’assillo del tempo gara, con ristori a chilometro zero e soprattutto tanto spirito eroico. Quattro i tipi di percorsi proposti:

Corto (Giro della Rocca di Calascio), 60 km con un dislivello di 1100 metri.

Medio Gravel (Giro dei 5 Borghi), 84 km e 1620 metri di dislivello.

Medio Strada (Giro del Gran Sasso), 92 km e 1830 metri di dislivello.

Lungo Gravel (Campo Imperatore e le Terre della Baronia), 132 km e 2490 metri di dislivello.

La novità di quest’anno è l’estensione del percorso lungo di 132 chilometri alla zona della piana di Navelli e alla scoperta di una nuova fetta di territorio abruzzese (tra i cui i piccoli borghi di Tussio e Civitaretenga rispettivamente frazioni dei comuni di Prata d’Ansidonia e Navelli) oltre agli scavi di Peltuinum.

Superati di gran lunga i 400 iscritti con i ciclisti stranieri provenienti da Svizzera, Francia, Polonia, Canada, Stati Uniti, Belgio e Germania.

Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo: “Il Gran Sasso non teme paragoni al mondo intero. Io sono particolarmente felice perché la manifestazione sta crescendo come volevamo insieme a Marco Capoferri. Da tutta Italia e da ogni angolo del mondo, i partecipanti attraverseranno strade bianche, gli antichi tratturi utilizzati per la transumanza delle greggi e i nostri paesi dell’entroterra ricchi di storia e cultura. Un’occasione per scoprire e far conoscere anche la bontà dei nostri prodotti enogastronomici. Stiamo portando avanti il progetto annunciato sin dalla prima edizione, ovvero la realizzazione delle strade bianche. Attualmente siamo alle fasi conclusive dei percorsi di autorizzazione e a fine estate auspichiamo l’apertura del cantiere e una rapida conclusione dei lavori. L’obiettivo è realizzare almeno la prima parte, i primi 20-25 chilometri sui 50 complessivi, per consegnare strade bianche con scenari incomparabili e, in prospettiva, utilizzabili da ciclisti e cicloturisti per tutto l’anno. L’8 giugno avremo l’opportunità di mostrarle al mondo intero ancora una volta”.

Marco Capoferri, referente del comitato organizzatore Abruzzo Punto Bike Asd: “La cosa che mi dà grande soddisfazione è che, spalmando il cliché della terza edizione in due giorni, abbiamo riempito le strutture ricettive del territorio con la maggior parte dei partecipanti insieme agli accompagnatori. Anche quest’anno sono particolarmente felice perchè ci vengono a trovare alcuni personaggi autorevoli della carta stampata. In primis Antonio Ruzzo caporedattore de Il Giornale e anche Riccardo Barlaam responsabile de Il Sole 24 Ore. Dopo le pedalate mattutine, la festa continuerà a pomeriggio inoltrato con il concerto de I Caferza e toccheremo l’apice la sera con la cena eroica per il borgo di Castel del Mone a partire dalle 20:00. Il gruppo Eroica Italia mi ha confermato l’estensione del contratto con l’Abruzzo per altri tre anni. Abbiamo superato la prova a pieni voti e questo grazie anche ai tantissimi feedback che ci sono giunti dai partecipanti nelle prime due edizioni”.

VENERDI’ 7 GIUGNO

Ore 14:00 – 20:00 attivazione segreteria, ritiro numeri e pacchi gara nel borgo di Castel del Monte, musica DJ Martino, porchetta party in piazza e visita interattiva per il borgo.

SABATO 8 GIUGNO

Ore 6:00 attivazione segreteria, ritiro numeri e pacchi gara nel borgo di Castel del Monte.

Ore 8:15 apertura griglie di partenza.

Ore 8:45 saluto delle autorità.

Ore 9:00 partenza ufficiale.

Ore 12:00 apertura pasta party.

Ore 16:00 premiazione tratti cronometrati 84 e 132 chilometri.

DOMENICA 9 GIUGNO

Per tutto l’arco della giornata visite alla Rocca di Calascio, ai borghi di Santo Stefano di Sessanio, Castel del Monte, Barisciano e Castelvecchio Calvisio, oltre al Tour del Gran Sasso e Cima Pantani. Tutte le informazioni sono consultabili presso l’info point oppure utilizzando i siti istituzionali dei comuni sopracitati.

Per le foto si ringrazia Paolo Silvestri

https://eroica.cc/it/nova-eroica-abruzzo

Condividi su:

Seguici su Facebook