Danni da cinghiale: la Provincia mette a disposizione uomini e mezzi per le ispezioni

| di Redazione
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Grazie alla Provincia sarà possibile effettuare i controlli sui danni da cinghiale. Il compito spetta all'Ispettorato Agrario, il quale, però, ha fatto sapere di non avere automezzi a disposizione per effettuare le ispezioni in loco.

"La Provincia, ente che cura l'iter amministrativo delle richieste dall'accettazione al rimborso, ha deciso di mettere a disposizione il proprio personale e le proprie autovetture in maniera da dare seguito alle richieste che altrimenti non potrebbero essere evase" - spiega il consigliere delegato, Piergiorgio Possenti.

Nel 2014, sono state presentate 478 richieste per un totale di circa 350 mila euro, ma la somma messa a disposizione dalla Regione è stata di gran lunga inferiore, circa 120 mila euro. Mediamente, viene rimborsata una cifra che oscilla fra il 30 e il 40% del danno accertato.

Redazione

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK