Partecipa a IlTeramano.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Pineto, l'attore Paolo Triestino

L'artista si esibirà sabato 17 gennaio con lo spettacolo "Roma Liverpool 1-1"

Redazione
Condividi su:

Grande teatro a Pineto con l’attore Paolo Triestino che, dopo una visita casuale alla cittadina costiera, in occasione di una sua rappresentazione a Teramo, ha scoperto la bellezza dei luoghi ed è stato un amore a prima vista.

Per il noto artista romano, buon podista ed amante del mare, correre sotto quella pineta, all’interno di un parco marino, a ridosso della spiaggia, è stato un evento di così rara bellezza che  Pineto è divenuta la sua meta preferita.

Così, grazie alla scintilla tra Paolo e Pineto, dopo anni di svariati viaggi in pullman verso Roma del popolo pinetese per assistere ai suoi spettacoli, sarà proprio Pineto ad accoglierne uno, forse il primo di una lunga serie: sabato 17 gennaio alle ore 21,00, presso la Sala Polifunzionale, andrà in scena Roma Liverpool 1-1.

L’evento è organizzato dall’Associazione di pallavolo femminile Asi Pineto Sport in collaborazione con l’AMP Torre del Cerrano e il Patrocinio del Comune. Paolo trasporterà tutti in un viaggio a ritroso di 30 anni addietro, la famosa finale di Coppa dei Campioni del 30 maggio 1984 tra la Roma e il Liverpool.

Lo spettacolo di Giuseppe Manfridi, diretto e interpretato da Paolo Triestino, non è una semplice rievocazione di quella che fu la giornata più esaltante e triste di una tifoseria, la sconfitta (ai rigori) che la Roma subì in quell’occasione. E’ un immergersi nell’evento da un punto di vista di cultura classica, di citazioni e di atmosfere che vanno da Shakespeare alla tragedia greca.

La capacità recitativa di Paolo saprà coinvolgere, travolgere e affascinare anche il più disincantato tra gli spettatori, trasferendo sentimenti ed emozioni che non appartenevano solo a quel momento e ai suoi protagonisti, ma ad un’Italia ritratta nel cuore degli anni ottanta.

“La città di Pineto ha accolto con entusiasmo e favore la nostra bella iniziativa e soprattutto Paolo Triestino - ha dichiarato il Presidente dell’ASI Pineto Sport, Guerino Narcisi – segno di un fervore culturale che impernia la vita del nostro piccolo centro”.

Condividi su:

Seguici su Facebook