Buoni riscontri per la prima serata della 43° Sagra della Porchetta Italica di Campli

La manifestazione continuerà fino al 24 agosto

| di Angela Menna
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Grande successo di pubblico per il taglio del nastro che ha segnato l'inizio della 43° edizione della Sagra della Porchetta italica di Campli. La cerimonia di apertura si è svolta ieri in piazza Vittorio Emanuele II alle ore 19.00 alla presenza di Pietro Quaresimale, sindaco di Campli, Domenico Chiodi, presidente della Pro Loco Città di Campli, Nicolino Farina, giornalista e storico locale, i consiglieri regionali Sandro Mariani, Giorgio D'Ignazio e Mauro Di Dalmazio, Glauco Angeletti, direttore del Musero di Campli e Mirella Marchese, vicesindaco di Teramo.

La manifestazione, attiva dal 1964, continuerà fino al 24 agosto 2014, con la partecipazione di 10 maestri porchettai locali: Massimo Fagioli di Campli; Salvatore Di Angelo di Campli; Daniele Bosica di Castellalto; Nicolino Mercurii di Colledara; Luciano Bosica di Teramo; Lucio Di Stefano di Colledara; Fulvio Pallotta di Teramo; Emidio Falasca di Teramo; Viro Galliè di Nereto e Andrea Foco di Campli.

Lo scorso anno l'evento ha visto la partecipazione di 10 porchettai (vincitore per il 2013 Salvatore Di Angelo) ed ha registrato più di 80.000 presenze e ben 200 porchette servite. Quest'anno, il vincitore sarà scelto da giurie costituite in 4 organi diversi, nuovo metodo ideato dal direttivo da 4 anni. Si compone di una giuria di giornalisti esperti di gastronomia, da esperti e noti enologi della regione, da ristoratori e cuochi, eccellenze del territorio e da una giuria popolare, per garantire quella qualità che i selezionati maestri porchettai partecipanti alla sagra hanno appreso dalla tradizione camplese.

Un modo per far perpetuare la raffinata arte culinaria dei porchettai all’uso raffinato della preparazione locale del prodotto, tutto a vantaggio della qualità del fragrante panino e del palato del consumatore. Nell'ultima serata della Sagra, inoltre, durante la premiazione, verrà dato un riconoscimento alla signora Paola Bartolacci, figlia del signor Virgilio Bartolacci di Notaresco, vincitore della Sagra nel 1964.

La Pro Loco di Campli ha puntato, quest'anno, sulla cultura, sulla forte differenziazione dell'offerta musicale ed ha innovato anche la sua comunicazione tramite un giocoso contest visionabile on line sul profilo Facebook della Pro Loco (https://www.facebook.com/prolococittadicampli). L'obiettivo del contest è scegliere i componenti della giuria popolare; basterà scattarsi una foto e mettetela su Facebook con l'ashtag #porchettacampli2014 e vincerà la foto che totalizzerà il maggior numero di mi piace e condivisioni.

Fortemente voluto, anche dall'amministrazione comunale ed attivo in via sperimentale in Piazza Vittorio Emanuele, il servizio WI-FI gratuito. Maggiore anche l'attenzione verso il visitatore. Infatti all'arrivo delle auto nei diversi parcheggi gratuiti messi a disposizione, sarà distribuita una brochure con la piantina della manifestazione, con la quale si potrà scegliere dove acquistare la porchetta, dove sedersi, che musica ascoltare, i monumenti di Campli da visitare e se effettuare una visita guidata a cura dell'associazione Zefiro.

Durante l'evento sarà possibile, inoltre, visitare il Museo Archeologico Nazionale di Campli, direttamente collegato alla vicina necropoli di Campovalano, con sepolture dell'età del Ferro e della Romanizzazione (IX-III sec. a.C.) ed una bellissima mostra fotografica curata della Pro Loco di Campli e dall'associazione Zefiro, che ripercorrerà i 50 anni di storia della Sagra della Porchetta, con l'ausilio dell'Ufficio Turistico, che sarà aperto durante tutte le sere di festa.

Interessante sarà anche l'evento organizzato dall'associazione Monti Gemelli Bike, presidente Enzo Iachetti, che il 24 agosto, dalle 8.00, darà il via a due percorsi cicloturistici in mountain bike che percorreranno il lungofiume camplese fino a toccare i paesi del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga come Roiano, Battaglia, Valle degli Scoiattoli, Fonte Mileto ed i suoi castegneti. Rientro previsto per pranzo nel cento storico di Campli con un “Pasta party” e degustazione di porchetta. Saranno premiate per le prime 6 squadre partecipanti ed il concorrente meno giovane.

Ogni sera, nelle diverse piazze e location, sarà possibile ascoltare buona musica.

Giovedì 21 agosto

Piazza Vittorio Emanuele – Maloma (Britpop) e The Fuzzy dice (Rock’n roll e Rockabilly)
Via della Scala Santa – SteamRollers (Rock’n roll e italian swing)
Piazza San Francesco “Disco zone”– Filippo Porrini DJ (Commercial music)

Venerdì 22 agosto

Piazza Vittorio Emanuele – Cuori nomani (Cover Nomadi)
Via della Scala Santa – Strahttps://www.facebook.com/prolococittadicamplide dissestate (Musica italiana)
Piazza San Francesco “Disco zone”– Mistolana (Abruzzo folk music) e dave deejay (FunkyHouse)

Sabato 23 agosto

Piazza Vittorio Emanuele – Baron’s Band (American Folk Music)
Via della Scala Santa – Tasta boys (Rock’n roll e rockabilly)
Piazza San Francesco “Disco zone”– Mauro Pomponi (Commercial music)

Domenica 24 agosto
Piazza Vittorio Emanuele – Vittorio Il Fenomeno e Stellina (Abruzzo folk music)
Via della Scala Santa – Massimo Di Matteo Trio (Samba e bossanova)
Piazza San Francesco “Disco zone”– Closing Party by dave deejay (FunkyHouse)

La 43° edizione della Sagra della Porchetta Italica di Campli è organizzata dalla Pro Loco di Campli in collaborazione con il Comune di Campli. Sponsor dell’evento Globo Calzature.


COLPO D´OCCHIO SULLA SAGRA DELLA PORCHETTA DI CAMPLI:

giorni: 20 – 21 – 22 – 23 – 24 Agosto 2014
orari: dalle 19.00
Info line: 340.57.89.899
e-mail: prolococittadicampli@gmail
facebook: https://www.facebook.com/prolococittadicampli


Cartella di stampa completa: http://slidesha.re/1oZ5RhR

Angela Menna

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK