Partecipa a IlTeramano.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Accorpamento dei plessi scolastici di Ancarano con l'I.C. di Civitella del Tronto

Condividi su:

 “Nell'ambito delle riforme e ridimensionamento scolastico, prendiamo atto della volontà della Provincia di Teramo di voler in qualche maniera penalizzare ulteriormente il territorio di Ancarano, oltre lo stato di fatto in cui versano alcune infrastrutture comunicative. Quello di voler accorpare i plessi scolastici di Ancarano con l'I.C. di Civitella è l'ultima delle ipotesi percorribili nell'ottica del principio di 'contiguità territoriale' evidenziata dagli uffici scolastici, ai fini dell'applicazione dei procedimenti di revisione organizzativi scolastici, considerato che Ancarano non confina con Civitella del Tronto. Il sottoscritto e l'Amministrazione Comunale di Ancarano, a tutela delle famiglie che già devono lottare con le problematiche quotidiane, si opporranno in qualsiasi sede e con qualsiasi metodo. Ancarano non va penalizzata, ha anzi tutte le carte in regola per agire in autonomia anche con una propria “omni comprensività”. Ringrazio il collega Sindaco e Consigliere Provinciale Severino Serrani per la disponibilità dimostrata ai fini di una soluzione del problema che si è creato. Ritengo che i territori di confine vadano tutelati e valorizzati ed in tal senso studieremo rivaluteremo tutte le soluzioni possibili , da tutti i punti di vista".

Condividi su:

Seguici su Facebook