Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

PAN DELL’ORSO: QUANDO IL DOLCE È DI NATURA

70 ANNI IN UN BOX

| di Ufficio stampa IMP L'Editoria
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Lasciarsi coccolare dai dolci sapori della natura, gustando l’originale qualità che solo l’antica sapienza artigianale sa offrire. Da oltre 70 anni la Pasticceria Di Masso, nota anche con il nome di  Pan dell'Orso di Scanno - borgo della provincia dell’Aquila incastonato nell’Appennino abruzzese, che si specchia in un lago a forma di cuore - ama deliziare i suoi clienti con dolci della tradizione pensati e rinnovati per regalare emozioni. Autentiche prelibatezze create ancora artigianalmente con ingredienti di prima scelta: farine italiane, uova fresche, burro di latteria, vaniglia di Tahiti, mandorle pugliesi, miele d’Abruzzo.
 
Oggi è la terza generazione, formata dai fratelli Giulio, Angelo e Alessandro Di Masso, a seguire le orme dei nonni Angela e Peppino e dei genitori Gino e Maria. Dai laboratori della pasticceria di famiglia i tre fratelli continuano a sfornare i dolci tipici di Scanno: dal Pan dell’Orso ai mostacciuoli, dai mandorlini alle ferratelle, dagli amaretti alla cerasella, dal pandolciotto ai frollini, fino ad arrivare ai dolci delle feste come panettoni e colombe, con lunga lievitazione e lavorazione artigianale.
 
Anche in questo periodo difficile, in cui è necessario ridurre la convivialità ed evitare le occasioni di festa, la famiglia Di Masso continua ad rendere le giornate più liete, portando nelle case le bontà prodotte a Scanno. Attraverso lo shop on line del sito dimassoscanno.net, è possibile infatti ordinare i prodotti preferiti, oppure gustare i pezzi forti con il box “Dolci di Natura”.
 
Dolci di Natura” è l’assaggio di benvenuto di quelle che sono le principali specialità della Dolciaria Di Masso. All’interno del box ci sono Pan dell’Orso snack ricoperti di cioccolato fondente e con gocce di cioccolato puro, Mostacciuoli misti fatti a mano come una volta, Amaretti di Scanno, morbidi e ricchi di gusto e frollini farciti con confettura extra d'uva scrucchiata, proveniente da uva di qualità delle colline abruzzesi più incontaminate.

Il dolce “bandiera” della tradizione scannese, presente anche nel box “Dolci di Natura”, è senz’altro il Pan dell’Orso, un soffice impasto di mandorle e miele ricoperto da cioccolato fondente o, nella versione senza copertura, arricchito con gocce di cioccolato.
Il Pan dell’Orso nasce dalla rivisitazione dei panelli, spuntini da colazione o da merenda realizzati con mandorle e miele. La leggenda narra che, nell’autunno di tanti anni fa, i pastori si preparavano a portare le greggi in transumanza, verso terre più calde, e ognuno di loro aveva riempito la propria bisaccia con i panelli. Una notte un grosso orso aggredì il gruppo portando il panico tra greggi e pastori, ma alla fine, attirato dall’odore del miele, l’animale divorò soltanto i panelli. Da quel momento quel dolce squisito e fragrante venne ribattezzato “Pan dell’Orso”.

È stata la fondatrice del bar pasticceria Di Masso, nonna Angela, a riproporre con successo questa specialità tipica di Scanno, che con l’aggiunta del cioccolato è diventato un dolce prelibato da gustare tutti i giorni dell’anno. Come le coccole fatte dalle persone che ci vogliono bene.


La pasticceria Di Masso si trova a Scanno, telefono 0864.74475, www.dimassoscanno.net. 
IL BOX: http://www.dimassoscanno.net/dolcidinatura/box-dolci-di-natura/
IL VIDEO: http://bit.ly/video-pan-dellorso

 

Ufficio stampa IMP L'Editoria

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK