Al via domani Emergenze Mediterranee, 5 mesi di eventi lungo 14 comuni del Teramano

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Cinque mesi di eventi e spettacoli lungo 14 comuni della provincia di Teramo per riscoprire "i miti che offrono le risposte alle grandi domande, legittimano le pratiche rituali, le istituzioni sociali e propongono modelli di comportamento". Così sottolinea Leandro Di Donato, presidente della Sezione italiana dell'Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo e direttore artistico della rassegna.

Emergenze Mediterranee prenderà il via venerdì 21 agosto a Civitella del Tronto con Sevilla flamenca. Sulle rotte dei popoli gitani alla scoperta della musica andalusa in cui convergono la cultura gitana, ebraica e musulmana.

In scena alle ore 21.30 in piazza Filippi Pepe (in caso di pioggia nella Sala Consiliare) Juan Lorenzo y José Greco Quintet. Sul palco artisti considerati tra i migliori interpreti internazionali di flamenco: Juan Lorenzo (chitarra flamenca) titolare della prima cattedra di chitarra flamenca ufficialmente riconosciuta in Italia, Elisa Díaz e José Greco (danza) figlio del grande José Greco ambasciatore della danza spagnola nel mondo, Elena Presti (voce narrante e danza) e Rosarillo (canto). L'ingresso è libero.

Dopo Civitella del Tronto, domenica 23 agosto sarà la volta di Arsita e di Ucchjë Malucchjë. Musica, rito e superstizioni delle genti d'Abruzzo con Il Passagallo. Sul palco alle ore 21 nella piazza antistante la Chiesa di Santa Maria Vittoria (in caso di pioggia nella Sala Polivalente): Carlo Di Silvestre (chitarre, calascione, voce), Guerino Marchegiani (fisarmonica, organetto, voce), Graziella Guardiani (canto, flauti) e Fabio Di Gabriele (percussioni). Ingresso libero.

Gli appuntamenti di agosto si chiuderanno venerdì 28 agosto a Castelli con Amor Ch'attendi. Splendori del Rinascimento e del Barocco con Hermione Ensemble. Sul palco alle ore 21 nel Giardino dei Ricordi di via Remota (in caso di pioggia nella Chiesa di San Rocco): Anita Partenza (soprano), Graziella Guardiani (flauti dolci, canto), Giamila Berré (clavicembalo) e Antonella Ciaccia (voce narrante). L'ingresso è libero.

La rassegna toccherà anche i Comuni di: Bellante, Bisenti, Campli, Colonnella, Giulianova, Isola del Gran Sasso, Martinsicuro, Montorio al Vomano, Nereto, Pineto e Torano Nuovo. Tutte le informazioni sul sito http://www.istitutoteatromediterraneo.it.

La quinta edizione di Emergenze Mediterranee è organizzata dalla Sezione italiana dell'Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo, con il patrocino e la partecipazione dell'Università degli Studi di Teramo e con il sostegno della Fondazione Tercas.

Ufficio Stampa: Simona Salvi Tel. 328/6888073 - e-mail: ufficiostampa@istitutoteatromediterraneo.it
IITM Italia: Antonella Ciaccia Tel. 366/6286924 - e-mail: antonellaciaccia@istitutoteatromediterraneo.it

 

Redazione

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK