In arrivo la magia dei murales e dei giochi di una volta ad Azzinano di Tossicia

| di Redazione
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ad Azzinano di Tossicia (TE), da venerdì a domenica, torna la magia dei giochi di una volta con la 16^ edizione dell’eventoI muri raccontano… promosso dalla Proloco di Azzinano in collaborazione con il Comune di Tossicia.

La tre-giorni di arte e festa nel suggestivo borgo dalle pareti dipinte, che si stagliano come una tavolozza naturale sullo sfondo del Gran Sasso, avrà quest’anno un’anteprima, in programma da stasera fino al 28 luglio, con il “1° Torneo dei Giochi di una volta”.

Dalle ore 21 squadre composte da partecipanti delle varie associazioni della Valle Siciliana, rigorosamente over 18, si sfideranno in tiro alla fune, rubabandiera, cavallina, tiro alla fionda, gioco del cerchio. 

“Anche quest’anno – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Tossicia, Emanuela Rispoli - la manifestazione sarà caratterizzata dalla realizzazione di due nuovi murales e da un programma incentrato sulla valorizzazione della cultura popolare e del patrimonio del borgo, già annoverato nel Club Nazionale dei Paesi Dipinti quale “la Luzzara della Valle Siciliana”. E’ l’occasione per venire a visitare il paese, dove vive e lavora la grande pittrice contadina Annunziata Scipione, che si trasforma in un vero e proprio museo all’aperto”.

La novità dell’edizione è la collaborazione con l’Osservatorio Astronomico di Collurania con incontri didattici, osservazioni al telescopio e applicazioni di realtà aumentata:

“Nello spazio espositivo curato della Proloco – aggiunge il presidente dell’associazione, Federico Ciarrocchi- sarà possibile ammirare le riproduzioni dei murales che hanno reso famoso Azzinano e verranno riproposti i giochi di una volta, un patrimonio di cultura e tradizioni da recuperare. Quest’anno c’è la novità della collaborazione con l’Osservatorio Astronomico di Collurania con incontri didattici, applicazioni di realtà aumentata e osservazioni al telescopio”.

“Ci sarà l’opportunità di vedere all’opera – sottolinea Dante Bellini della Proloco - i pittori Damiano Valbusa di Sirmione e Iago Barbieri di Medolla, mentre realizzano in diretta le loro opere in una vasta galleria che ha per pareti i vecchi muri del paese e per tetto il cielo. Anche la 16esima edizione resta fedele all’obiettivo di valorizzare sia il passato che il presente del borgo di Azzinano”.

IL PROGRAMMA. Venerdì 29 luglio, alle 16.30, la manifestazione inizia con la tradizionale Festa della Lavanda, con la raccolta della lavanda sin dal primo pomeriggio, distribuzione e vendita di sacchetti, oggettistica e prodotti a tema da parte dei bambini per le vie del paese.

Alle ore 19, la novità dell’edizione,Le stelle raccontano organizzata in collaborazione con l’Osservatorio Astronomico di Collurania. La prima parte dell’iniziativa consisterà in un incontro didattico e ricreativo per adulti e bambini con i ricercatori dell’osservatori con divertenti giochi, quiz, brevi conferenze sui temi legati all'astronomia e alla ricerca, interessanti applicazioni in realtà aumentata presso la piazza del paese.

Dalle ore 20 apertura degli stand gastronomici e alle 21 Musica Live con Luca Mongia. Alle 21 inizia la seconda parte de “Le Stelle raccontano” con osservazione di stelle, pianeti e costellazioni con i telescopi dell'Osservatorio Astronomico di Collurania e con l'utilizzo di puntatori laser presso il campo sportivo del paese.

Sabato 30 luglioalle ore 17 nella piazzetta di Azzinano corso intensivo di Pizzica aperto a tutto. Alle 19.30 aprono gli stand gastronomici; alle 21 musica e danze del sud con “Progetto Malafè”. 

Domenica 31 luglio, alle 15.30, Torneo di briscola, alle 19.30 apertura degli stand gastronomici e alle 21 concerto del gruppo “Lagabrigante" con brani della tradizione popolare abruzzese rivisitati in chiave moderna. Alle 23 estrazione della lotteria.

Durante la tre-giorni di festa, inoltre, sarà possibile effettuare visite guidate ai murales e visitare la 6^ edizione della mostra della Lavanda di Azzinano, l'Osservatorio Astronomico di Collurania e con l'utilizzo di puntatori laser presso il Campo Sportivo del paese.

Redazione

argomenti

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK