31^ edizione di "Sport per la vita", a Roseto le grandi star del pattinaggio artistico

| di Redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Torna l’attesissimo appuntamento con la 31° Edizione del Gran Galà Internazionale di Pattinaggio Artistico “Sport per la Vita” – Memorial “Licia Giunco”. La kermesse, che è stata presentata ufficialmente questa mattina presso la Sala Consigliare del Comune di Roseto degli Abruzzi, si svolgerà sabato 6 febbraio 2016, a partire dalle ore 20:30, nella classica cornice del PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi. Il biglietto d’ingresso alla serata ha un costo di 10 euro von l’incasso che sarà devoluto in beneficienza.

La manifestazione è stata organizzata dal Comitato “Sport per la Vita” e dalla società A.S.D. Skating “La Paranza”, con il patrocinio del Comune di Roseto degli Abruzzi (Comune Europeo dello Sport 2013), della Provincia di Teramo, della Regione Abruzzo, del CONI, della FIHP (Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio), della FIRS (Federazione Italiana Roller Skating) e della Lega Pattinaggio a Rotelle UISP.

Come tradizione consolidata i protagonisti del Gran Galà saranno loro, i Campioni del Mondo delle varie specialità di Pattinaggio Artistico su rotelle che si sono qualificati nelle gare mondiali di Cali in Colombia. Con loro si esibiranno diversi gruppi coreografici e quartetti, per uno show che si annuncia già unico nel suo genere.

Rimane intatta, anche per questa edizione, la formula dell’evento che coniugherà sport e sociale, con l’incasso che sarà interamente devoluto in beneficienza. Una parte andrà alla Lega Italiana Fibrosi Cistica - Centro Regionale della Fibrosi Cistica dell’Ospedale di Atri e servirà a finanziare nuovi servizi per i pazienti ed importanti progetti di ricerca, tra cui il proseguimento una Borsa di Studio rivolta ad un operatore specializzato da utilizzare nel Centro di Atri; l’altra sarà destinata al “Progetto Bambini” dell’UNITALSI (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali), un programma che offre sostegno ed accoglienza gratuita in alloggi vicini agli ospedali pediatrici, per dare il calore di una famiglia laddove la famiglia è lontana.

In questa edizione poi “Sport per la Vita” diventa partner della campagna di sensibilizzazione della Asl di Teramo per lo screening della mammella. Come hanno spiegato gli organizzatori si tratta di un’iniziativa molto vicina allo spirito di questo evento internazionale perché orientata ad accrescere la consapevolezza delle donne verso la prevenzione. La campagna di comunicazione è infatti rivolta alla popolazione femminile e serve a far comprendere l’importanza della prevenzione attraverso i controlli periodici per individuare un eventuale cancro anche nelle fasi più precoci e quindi intervenire con la terapia il prima possibile.

Siamo lieti di poter celebrare qui oggi la 31° edizione di “Sport per la Vita”, un appuntamento di grande prestigio e valore che, come ogni anno, nasce all’insegna dello spettacolo, ma si distingue per degli aspetti legati al sociale che la rendono unica- sottolinea il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone - sappiamo tutti quanto sia sentita ed apprezzata, nella nostra città, una disciplina come il pattinaggio e ovviamente auspichiamo di avere, come avviene ogni anno, un PalaMaggetti gremito in ogni suo posto e di poter così celebrare, tuti assieme, l’ennesimo successo”.

Lo sport si conferma, ancora una volta, un importante e fondamentale veicolo di promozione sociale ed un valore fondamentale, non solo per le nuove generazioni. Quando si parla di “Sport per la Vita” si parla di un pezzo di Roseto degli Abruzzi, di tante persone che si impegnano, da anni, a favore del prossimo: non possiamo quindi che augurare loro le migliori fortune” dichiara il Vice-Sindaco, Maristella Urbini.

Durante la conferenza stampa i vertici del Comitato organizzatore hanno svelato che il Premio “Rosa D’Argento” 2016 è stato assegnato a Marco Calamai, allenatore di basket che porta avanti, oramai da anni, il progetto “Basket Over Limits”, un corso di pallacanestro per ragazzi disabili che, partito dall’Emilia Romagna, è diventato un punto di riferimento in tutto il Paese ed anche a Roseto degli Abruzzi grazie all’Associazione “Orme”.

Vogliamo ringraziare l’Amministrazione rosetana e tutti gli enti, i partner, i gruppo e gli sponsor che, come ogni anno, ci hanno sostenuto con convinzione e hanno reso possibile questo evento. Invitiamo tutti gli amici di 'Sport per la Vita' a partecipare sperando di avere un incasso importante che, lo vogliamo ricordare, andrà in beneficenza a delle associazioni valide, che operano sul territorio e per il bene della collettività, e che meritano quindi tutto il nostro sostegno - conferma il Presidente Comitato Organizzatore, Maria Luisa D’Elpidio - quest’anno abbiamo poi riunito diverse società di pattinaggio artistico con la Cerimonia di apertura che sarà affidata al “Collettivo società d’Abruzzo” che vedrà sul parquet oltre 400 atleti per uno spettacolo che si annuncia unico”.

Oltre ai numerosi atleti e campioni di fama internazionale si esibiranno, nel corso della serata, la giovane cantante rosetana Gaia Di Giuseppe e Marco Boni, promesse italiane del canto reduci dal successo della fortunata trasmissione di Rai 1 “Ti lascio una canzone”. Da ricordare poi la seconda edizione del Premio Letterario biennale per ragazzi “Memorial Licia Giunco” rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie inferiori la cui finalità è promuovere le attività legate al mondo dello sport, sviluppando al contempo la dimensione culturale e valoriale trasmettendo i valori sani della vita ai più giovani.

Credo sia giusto dire che “Sport per la Vita” è Roseto degli Abruzzi, ne rappresenta l’essenza più vera e genuina, quell’attaccamento al sociale, ai suoi valori che è insita nella nostra gente. Sono quindi orgogliosissimo, prima da rosetano e poi da amministratore, che sul nostro territorio si svolgano eventi da tale livello ed invito tutti ad intervenire numerosi, affinché si possa raccogliere una cifra importante da dare in beneficenza” conferma l’Assessore alle Politiche Sociali, Alessandro Recchiuti.

Questa importante manifestazione fa come sempre da apripista alla stagione sportiva rosetana che, anche per il 2016, si annuncia ricca e piena di eventi” sottolinea l’Assessore allo Sport, Mirco Vannucci. “Anche in questa 31° edizione potremo ammirare, dal vivo, i “mostri sacri” di questo sport che è nel dna di Roseto degli Abruzzi e che tante soddisfazioni ci ha portato negli anni”.

Questi i Campioni del Mondo che saranno ospiti 31° Edizione del Gran Galà Internazionale di Pattinaggio Artistico “Sport per la Vita” – Memorial “Licia Giunco”: Debora Sbei, Campionessa del Mondo 2015- singolo femminile; Andrea Girotto, Campione del Mondo singolo maschile; Rebecca Tarlazzi e Luca Lucaroni, Campioni del Mondo coppia artistico; Luca Lucaroni, Vice-campione del Mondo singolo maschile; Elena Leoni e Alessandro Spigai; Campioni del Mondo, coppia danza; Alessandro Spigai, Vice campione del Mondo (solo Dance); Wenjen Tung e Johnson Chiern, Campioni nazionali Taiwan (coppia artistico); Silvia Stibilj, Campionessa del Mondo (solo Dance); Laura Marzocchini e Patrick Venerucci, pluricampioni del Mondo. Questi i Gruppi spettacolo e sincronizzato: Roma Roller Team, T.M Sincro Abruzzo, Diavoli Verde Rosa San Benedetto del Tronto, Collettivo Sport per la Vita, Pattinaggio Accademia Francavilla, ADP Bologna Santa Maria Pesaro, Quartetto Neovis.

 

Redazione

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK