Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Insieme si può fare di più", D'Ignazio apre la sua campagna elettorale per le politiche

Il consigliere regionale si candida con Civica Popolare: "Avanti tutta, insieme ce la possiamo fare!"

| di Redazione
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

"Si può sempre fare di più quando si è impegnati in prima linea in politica perché la dedizione ed il lavoro profusi per il bene del territorio non sono mai abbastanza", è così che ha esordito il consigliere regionale Giorgio D'Ignazio durante la conferenza stampa di lancio della sua candidatura alle elezioni politiche del 4 marzo con Civica Popolare, il partito del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che si è svolta a Teramo e a cui, tra gli altri, hanno partecipato il Sottosegretario alla Giustizia, senatrice Federica Chiavaroli, l'onorevole Paolo Tancredi, il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso ed il vice presidente del Consiglio regionale Lucrezio Paolini. 

"Per raggiungere i migliori risultati possibili - ha spiegato il consigliere regionale - bisogna sempre metterci il massimo impegno ed è proprio questo lo spirito con cui ho accolto questa nuova ed importante sfida che affronterò con l’entusiasmo e la motivazione di sempre.

La politica per me è una missione - ha proseguito D'Ignazio - e chi la fa ha il dovere di mettersi a disposizione del territorio con la prospettiva di fare e di agire sempre al meglio, mantenendo vivo, giorno dopo giorno, il filo di dialogo con i cittadini con sensibilità e comprensione. Vengo da una esperienza in Consiglio Regionale, una sfida che all’inizio mi ha messo a dura prova, ma che nel tempo mi ha riservato anche grandi soddisfazioni. La mia visione politica, quella del fare- ha precisato il Consigliere regionale- mi ha spinto a non mettermi mai di traverso, a non urlare e schiamazzare per il solo gusto di farlo come scelgono alcuni, cavalcando la scia di un facile populismo, ma causando in concreto solo un inutile ostruzionismo, che non fa altro che rallentare il funzionamento della mega-macchina regionale, con conseguenze negative che purtroppo ricadono in primis sui cittadini. È per questi ultimi che intendo mettermi a lavoro in maniera concreta e con spirito di servizio. Sono per un ragionamento condiviso, per una collaborazione attiva e fattiva, per un lavoro di squadra perché quando c’è di mezzo un territorio da tutelare, da salvaguardare e da aiutare a crescere bisogna superare gli steccati politici. Più volte mi hanno accusato di essere la stampella della maggioranza- ha continuato D’Ignazio- anche in virtù di una delega a tempo conferitami dal Presidente D’Alfonso, scaduta il 31 dicembre 2017, che invece per me ha rappresentato l'occasione per creare un ponte tra maggioranza ed opposizione in una fase di grande difficoltà come quella attraversata dalla nostra Regione. È stata una opportunità per dimostrare concretamente che lavorando insieme si possono raggiungere risultati importanti. È proprio per questo che ho scelto di dare il mio sostegno al piano valanghe in Consiglio regionale, votandolo in aula, perché era una priorità assoluta per il mio territorio, duramente colpito nel 2017 dagli eventi climatici dalla portata devastante che ben conosciamo.

In questa campagna elettorale - ha spiegato ancora D'Ignazio - voglio proseguire il lavoro ed il percorso iniziati con gli amici Paolo Tancredi e Federica Chiavaroli per difendere le nostre idee, i nostri valori ed i nostri progetti, valorizzando gli importanti risultati raggiunti dal Governo nazionale sul piano delle riforme e portandole avanti con impegno, avendo sempre a cuore il bene del Paese e del mio territorio. Sono convinto di poter contare sul supporto di tutti coloro che si rispecchiano nel nuovo progetto politico di Civica Popolare: avanti tutta, insieme ce la possiamo fare!".

Redazione

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK