Messi in salvo due escursionisti bloccati sul Gran Sasso

I due risultavano dispersi da ieri sera

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Bagnati e infreddoliti ma in buone condizioni di salute i due escursionisti di Rimini, un uomo e una donna rispettivamente di 43 e 30 anni, che ieri pomeriggio hanno lanciato l’allarme al 118 di Teramo di ritorno da un’escursione alla volta del Corno Grande del Gran Sasso.

Dopo un primo rapido contatto telefonico con le squadre del Soccorso Alpino, degli escursionisti non si è avuto più notizia fino alle 21.00, quando, con l’aiuto dei Carabinieri, l’utilizzo della triangolazione delle celle telefoniche ha permesso di individuare la zona di Pietracamela-Prati di Tivo.

Grazie ai numerosi tentativi dell’elicottero del 118, i due escursionisti sono stati ritrovati in prossimità della Grotta dell’Oro, in Val Maone, da una squadra di terra del Soccorso Alpino.

I due hanno in seguito raccontato di essersi spostati più volte nel tentativo di rendersi visibili, ma la presenza di zone innevate e la mancanza di attrezzatura invernale li ha costretti a cambiare spesso direzione.

Redazione

argomenti

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK