Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Teramo, sequestrati 250 bovini

Denunciato per falso un veterinario

| di Marco Ricci
| Categoria: Cronaca | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Analisi di routine di fatto mai eseguite. Per questo circa 250 bovini sono stati sottoposti a sequestro e un veterinario libero professionista denunciato per falso. 

L'operazione è stata condotta dai Carabinieri del Nas di Pescara in un allevamento della provincia di Teramo. L'attività rientra nell'ambito di una serie di controlli avviati in tutta la regione per verificare le condizioni di benessere animale e di tenuta delle stalle, nonché il corretto trattamento farmacologico. 

Nell'allevamento in questione i militari del Nas, diretti dal capitano Domenico Candelli, hanno accertato che la profilassi di stato, da fare con cadenza annuale, era stata eseguita in modo incompleto.

Scattati gli accertamenti del caso, i carabinieri hanno appurato che, nonostante i certificati, le prove tubercoliniche non erano state fatte. 

Da qui il sequestro dei bovini, in collaborazione con il personale veterinario della Asl, per impedire la movimentazione degli animali e l'eventuale diffusione di malattie infettive. Eseguiti poi i test Tbc dai veterinari della Asl, nessun capo è risultato infetto.

Marco Ricci

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK