Poste Italiane Teramo: Francesco Polidoro è il nuovo direttore provinciale

Coordinerà i 97 uffici postali presenti sul territorio teramano

| di Redazione
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Francesco Polidoro è il nuovo direttore provinciale di Teramo. Arriva da Pescara, dove ha ricoperto il medesimo incarico e succede ad Angela Zappacosta, chiamata alla direzione della filiale pescarese dopo dieci anni alla guida della Filiale di Teramo.

In Poste Italiane dal 1984, Polidoro ricopre il ruolo di direttore provinciale dal 2002: prima a Crotone, poi a Pescara dal 2005 al 2008 e dal 2011 al 2014. Nel mezzo, due anni a Reggio Emilia.

Il nuovo direttore coordinerà l’intera attività della Filiale di Teramo, costituita da 97 uffici postali e 259 sportelli attrezzati.

«Il mio impegno - ha detto Francesco Polidoro - sarà quello di assicurare servizi di qualità in grado di soddisfare le esigenze di cittadini privati, professionisti e imprese del territorio teramano. Inoltre, incontrerò a breve le pubbliche amministrazioni locali, al fine di sviluppare ancora nuove sinergie e collaborazioni».

In tutta la provincia, sono disponibili, inoltre, 27 sale consulenza, dove personale qualificato è a disposizione sui prodotti di risparmio e di investimento, quali obbligazioni e prodotti assicurativi Poste Vita, oltre ai prodotti classici del risparmio postale.

La fruibilità dei servizi è stata migliorata anche con l’installazione di 49 sportelli automatici ATM Postamat, che facilitano e rendono più veloce il prelievo di denaro contante dalle carte Bancoposta e le operazioni da queste consentite.

In tutta la provincia, l’offerta di Poste Italiane si rivolge anche a liberi professionisti, piccole e medie aziende del territorio, con l’ufficio Posteimpresa di Teramo (via Carlo Forti) e Alba Adriatica (via Risorgimento) e gli sportelli dedicati di via Giacomo Pannella (Teramo 3), corso Giacomo Matteotti a Sant’Egidio alla Vibrata, via Antonio Gramsci a Giulianova, via Puglie a Roseto e via Carducci a Silvi Marina.

Sono disponibili, infine, 52 Sportelli Amico, studiati e organizzati per semplificare i rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione, con servizi quali permessi di soggiorno, visure catastali, ticket sanitari, ritiro referti, pagamento tributi locali e rilascio certificati anagrafici.

Redazione

argomenti

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK