Atri: approvato il progetto definitivo per l’adeguamento sismico del ponte sul Vomano

In dirittura d’arrivo i progetti per il Ponte di Aprati e quello di Frattoli

| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Con i fondi della Protezione Civile per le opere pubbliche e gli edifici nelle zone a rischio sismico, la Provincia realizzerà interventi strutturali su tre ponti: quello sul Vomano ad Atri (sulla 553 a Fontanelle) e quelli di Aprati e Frattoli ( entrambi nel comune di Crognaleto) per un investimento complessivo di 1.696.050,00 euro. 

Nei giorni scorsi, è stato approvato il progetto definitivo del ponte di Atri per un importo complessivo di 982.260,00 euro; per l’intervento, quindi, si possono avviare le procedure di gara.

Sono in dirittura d’arrivo anche gli altri due “definitivi” per il ponte di Aprati (415.800,00 euro) e per il ponte di Frattoli (297,990,00). Per quanto riguarda Atri, il progetto di adeguamento sismico si concretizza essenzialmente in due distinte operazioni: la realizzazione di una nuova opera di fondazione per le “pile” cinque e sei e l’inserimento di fibre al titanio per aumentare la duttilità della struttura e , dunque, la capacità di resistenza ad eventi sismici.

UFFICIO STAMPA PROVINCIA DI TERAMO

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK