Sfrutta al meglio gli spazi della tua cucina

| Categoria: Informazione Aziendale
STAMPA

Avere una cucina che svolga anche la funzione di sala da pranzo può essere molto comodo ma, allo stesso tempo, comportare problemi a livello di ampiezza. Recuperare dello spazio prezioso all’interno della vostra cucina può essere davvero importante, soprattutto perché questo è un ambiente tra i più utilizzati in tutta la casa. Per riuscire in questa impresa, che spesso sembra impossibile, saranno sufficienti alcuni accorgimenti che vi consentiranno di avere un'area a disposizione molto più ampia.

Riorganizzare per recuperare

Un primo elemento da tenere in considerazione è sicuramente l’organizzazione. Poter sistemare correttamente gli spazi vi consentirà di recuperare davvero molto spazio. In primo luogo, cercate di utilizzare tutte le aree che avete a disposizione: appendete dei ganci per i mestoli e le padelle, in modo che questi non prendano spazio nel momento in cui dobbiate riporli. Allo stesso tempo, cercate di usare al meglio anche l'area a disposizione all’interno dei pensili, organizzando il cibo in apposite scatole, oppure impilando in modo ragionato i piatti e i bicchieri e disponendoli per ordine di utilizzo: davanti quelli più usati e dietro quelli che utilizzerete di meno.

Scegliere con giudizio

Anche scegliere con giudizio i vostri elementi d’arredo vi consentirà di recuperare molto spazio in cucina: l'utilizzo di mobili e superfici piani che hanno più funzioni, come ad esempio un tavolo consolle, potrebbe essere una scelta vincente, che vi potrà offrire una vasta area di lavoro, ma che vi permetterà anche di tenere tutto in ordine all'occorrenza.

I vostri elettrodomestici potranno anche essere scelti in “taglie” differenti: esistono molte soluzioni grazie alle quali è possibile inserire in due spazi sovrapposti il forno e la lavastoviglie, ottimi soprattutto per chi non ha molti piatti da lavare ma non vuole rinunciare alla comodità di questo elettrodomestico. Sempre per quanto riguarda il tavolo, nel caso in cui non abbiate un nucleo familiare numeroso, potrete decidere di dedicare una parete della cucina inserendo un bancone sul quale consumare i pasti. Questo potrà anche essere ripiegabile, in modo da non rimanere aperto nel momento in cui non sia necessario mangiare.

Tutto a scomparsa

Un altro sistema per recuperare lo spazio in cucina è utilizzare mobili che contengano non solo i piatti e i bicchieri, ma che possano “nascondere” molto altro. Il sistema “a scomparsa” è davvero molto utile e vi potrà consentire di evitare che tanti oggetti ingombrino la vostra cucina. Potrete inserirvi sia suppellettili che piccoli elettrodomestici, che spesso rimangono a prendere spazio sui piani di lavoro, come accade per il frullatore e il tostapane.

Per assolvere a questa funzione potrete utilizzare una vecchia credenza, oppure un armadio a muro, di quelli già presenti in molte case. Potrete anche ricavare voi una piccola nicchia nel muro da chiudere con le porte di un mobile che magari non vi piaceva più e che potrete riverniciare secondo il vostro gusto personale. Anche i grandi elettrodomestici potranno essere a scomparsa e chiusi all’interno di altri mobili, come accade per il forno, la lavastoviglie e tutto ciò che potrebbe servirvi per l’organizzazione della vostra cucina, che pian piano inizierà a prendere forma.

Contatti

redazione@ilteramano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK